Case in Vendita Perugia | Immobiliare Perugia | Appartamenti Attici Ville | Case di Lusso

Nullità nei contratti di compravendita e locazione privi di attestato energetico

Nullità nei contratti di compravendita e locazione privi di attestato energetico.

Nullità nei contratti
Nullità nei contratti

Nullità nei contratti di compravendita e locazione,(aggiornamento al 24 dicembre 2013 novità!! Cancellata la nullità … come previsto) tanto per complicare un po’,  con una mossa a sorpresa il 4 giugno scorso la Camera dei Deputati con il  decreto legge n 63   (entrato poi  in vigore con la conversione in legge il  3 agosto 2013) ha approvato  la norma che prevede la nullità nei contratti di compravendita e locazione privi di attestazione energetica.

In pratica la norma dice che in caso di mancato inserimento  dell’attestato di certificazione energetica nei contratti di locazione,  (per la compravendita già era previsto ) il contratto è nullo con gli effetti che potete immaginare, per proprietario ed inquilino, detta inoltre altre regole da seguire e le relative sanzioni.

Vediamo In dettaglio cosa dobbiamo fare, fase per fase :

1) GLI ANNUNCI :

gli annunci di immobili in  vendita o in locazione dovranno  riportare l’indice di prestazione e la classe energetica pena una sanzione amministrativa da 500 euro ad euro 3.000 per chi li commissiona.

2) TRATTATIVA:

in fase di trattativa il certificato di prestazione energetica dovrà essere reso disponibile e a richiesta  esibito .

3) ALLEGARE IL CERTIFICATO:

il certificato di prestazione energetica andrà anche allegato in originale ad atti di compravendita e contratti di locazione.

NB: fate realizzare più copie in originale dal vostro tecnico in quanto potrebbero servire in caso di successive locazioni.

4) SANZIONI:

Per chi omette di inserire il certificato di prestazione energetica nelle compravendite o nelle locazioni sono previste  sanzioni che  vanno da 3.000 a 18.000 euro per la compravendita e tra i 300 ed i 1.800 euro per la  locazione.

NB: l’Ape dura 10 anni, purché vengano mantenuti  funzionali gli impianti e vengano fatte tutte le manutenzioni e certificazioni necessarie qualli ad esempio i controlli annuali all’impianto di riscaldamento.

Approfondimento sull’argomento :

Notariato.it  PRIME NOTE INTERPRETATIVE RELATIVE ALLA ALLEGAZIONE DELL’APE A PENA DI NULLITA’

DISCLAIMER: Non offriamo consulenza legale; i nostri articoli se pur tutti controllati attentamente possono contenere errori, omissioni o potrebbero  non essere stati aggiornati.
Per Tua tutela Ti consigliamo di rivolgerti ad uno studio legale e/o commerciale prima di prendere qualunque decisione in merito a quanto riportato su questo portale. Leggi i Termini e Condizioni D'uso

Se Ti è piaciuto questo articolo :

LASCIA UN COMMENTO:

Partecipa alla discussione

2 thoughts on “Nullità nei contratti di compravendita e locazione privi di attestato energetico”

  • Fatta la legge trovato l'inganno – PrimaImmobiliare

    […]  secondo il Ministero dello Sviluppo Economico appare ingiustificata la norma emanata con il decreto  decreto legge n 63   (entrato poi  in vigore con la conversione in legge il  3 agosto …il quale prevede in caso cessione a titolo gratuito, vendita e locazione di immobili la nullità […]

    Reply
  • Fatta la legge trovato l'inganno – PrimaImmobiliare.it

    […]  secondo il Ministero dello Sviluppo Economico appare ingiustificata la norma emanata con il decreto  decreto legge n 63   (entrato poi  in vigore con la conversione in legge il  3 agosto …il quale prevede in caso cessione a titolo gratuito, vendita e locazione di immobili la nullità […]

    Reply

Compare listings

Confrontare
Contattaci subito
1
Scrivici un Whatsapp
Ciao!
Come possiamo esserti di aiuto?