Preliminare di Compravendita

Tag:, , ,

PREMESSA

Il compromesso detto anche “PRELIMINARE” è il mezzo giuridico utilizzato prima dell’atto Notarile “DEFINITIVO” per permettere alle parti di avere il giusto tempo a disposizione utile ad  effettuare le normali operazioni di routine, quali reperimento documentazione, adempimento obbligo normativi, cancellazione formalità ma  anche a prenotare  traslochi  e/o richiesta finanziamenti ecc.

È tuttavia un atto importante che dovrebbe essere preparato da un professionista (NOTAIO o AVVOCATO).

Sbaglia chi non vuole utilizzare questo mezzo appunto utile a ridurre liti e problemi.

questo esempio è una bozza (gentilmente fornito da un noto studio notarile) semplificata  ma con tutti i dati essenziali utili alla sua funzione.

PRELIMINARE NOTARILE 

Tra le seguenti parti:

<>

Si conviene e si stipula quanto segue:

1) – <> Signor<> promett<> di vendere a<> Signor<> che promett<> di acquistare per sè, persona o società che si riserva<> di nominare entro il……..  e comunque prima della stipula dell’atto notarile la piena proprietà su:

<>

Dett<> immobil<> risulta<> censit<> al Catasto Fabbricati del Comune di <> al Foglio <>, P.lle n.ri <>.

2) – Gli immobili promessi in vendita saranno ancor meglio individuati con dati catastali e più esatti confini nell’atto di compravendita nel quale verrà pure specificata la provenienza de<> immobil<> stess<>.

La parte promittente acquirente dichiara di aver visitato quanto in oggetto e di averlo trovato di suo gradimento e di non avere, pertanto, nessuna obiezione da sollevare al riguardo.

3) – La promessa di vendita viene fatta ed accettata, a corpo e non a misura, nello stato di fatto in cui si trova e ben noto alla parte promittente acquirente, con tutti gli annessi, connessi, pertinenze, usi e servitù, diritti, ragioni ed azioni; il possesso viene concesso a partire dal giorno dell’atto notarile.

4) – La parte promittente venditrice garantisce la piena proprietà de<> ben<> promess<> in vendita e che ess<> <> liber<> da ipoteche e trascrizioni pregiudizievoli<>.

5) – La parte promittente venditrice si riserva di indicare in occasione dell’atto notarile, gli estremi delle licenze/concessioni edilizie e/o di rendere le dichiarazioni previste dalla legge 47/85.

In particolare, la parte promittente venditrice si obbliga a fornire, entro la stipula dell’atto definitivo di compravendita, un valido Attestato di Certificazione Energetica.

<>TERRENO:

5) – La parte promittente venditrice si riserva di esibire, in occasione dell’atto notarile, il certificato di destinazione urbanistica.

6) – La promessa di vendita viene fatta per Euro <> che viene così pagato:

— quanto ad Euro <> alla firma del presente atto a titolo di caparra confirmatoria, della qual somma viene rilasciata quietanza, come da documento che si allega sotto la lettera “A”;

— quanto al saldo di Euro <> all’atto notarile da stipularsi presso lo studio del Notaio…………. entro e non oltre la data del <>.

<>SE PARTE DEL PREZZO VIENE PAGATO CON IL RICAVATO DI UN MUTUO INSERIRE QUESTO PEZZO<>

In merito al prezzo residuo da pagare la parte promittente venditrice dichiara di essere a conoscenza del fatto che la parte promittente acquirente potrà contrarre contestualmente alla stipula dell’atto di acquisto, mutuo con Istituto di Credito di suo gradimento e con la conseguenza pertanto che detta parte di prezzo verrà pagata al momento dello svincolo delle somme oggetto di mutuo nei debiti tempi tecnici.<>

7) – Per quanto non espressamente previsto con il presente atto si rinvia alle norme di legge in materia.

8) – Le spese come per legge.

Perugia, lì <>

DISCLAIMER: Non offriamo consulenza legale ; i nostri articoli se pur tutti controllati attentamente possono contenere errori, omissioni o potrebbero non essere stati aggiornati.
Per Tua tutela Ti consigliamo di rivolgerti ad uno studio legale e/o commerciale prima di prendere qualunque decisione in merito a quanto riportato su questo portale.
Leggi i Termini e Condizioni D’uso