Le sette regole che chi acquista non dovrebbe seguire.

AGENZIA IMMOBILIARE PERUGIAIl web è una miniera di informazioni ma se non si seleziona la fonte, a volte si trovano articoli bizzarri o scritti per propaganda o come in questo caso scritto in buona fede, ma indirizzati alla fascia di utenza sbagliata infatti essendo delle regole auree appunto dovrebbero valere per tutti.

Ecco perché un utente, che non sia un Fondo immobiliare una Banca o uno ridente Milionario che ha vinto la lotteria di capodanno, dovrebbe astenersi e fare l’esatto contrario di quello che dicono queste 7 regole nelle quali mi sono per caso imbattuto nel web.

1) I soldi si fanno quando si compra, non quando si vende

FALSO : nel mercato immobiliare non si gioca non è la Borsa (in realtà non si dovrebbe neanche con quella, vedi i consigli di Warren Buffet che acquista quote di società per poi non rivenderle più , una delle sue vere regole auree é appunto parole sue “scegli il lungo periodo meglio se eterno” ).

L’investimento nel mattone è un investimento di lungo periodo e può essere di tre tipi :

Uso proprio : quando si acquista un immobile per la propria residenza familiare o per l’utilizzo della propria azienda.

Reddito : quando si acquista una immobile per concederlo in affitto e trarne un reddito.

Imprenditoriale : quando si acquista una immobile per riqualificarlo e venderlo.

L’acquisto e la rivendita speculativa tout court non é previsto se accade e se ne ha un utile é pura casualità (gli immobili sono gravati da imposte di acquisto e di rivendita talmente importanti,che di fatto impediscono una speculazione sul breve periodo)

2) Compra sempre da un venditore motivato

FALSO: o meglio banale e fuorviante aggiungo, si può acquistare un gioiellino nella 5° Evenu da un venditore che c’è lo fa pagare un occhio della testa, per poi scoprire anni dopo che si è fatto un affare colossale, perché l’oggetto in quanto unico si è rivalutato molto più di altri immobili, così come si può comperare un immobile ad un prezzo di realizzo e scoprire che ” rivenderlo non era poi così facile”.

3) Innamorati dell’affare, non dell’immobile

FALSO: vedi sopra, e se ti piace acquista , è facile che se piace a te piaccia moto anche agli altri, in futuro nel caso decidessi di rivenderlo avrai un oggetto più commerciabile (in periodi di crisi un immobile brutto anche se pagato poco , si vende a poco perché… vale poco… )

4) Impara a negoziare

VERO/FALSO: certo una negoziazione è normale , piuttosto non fidarti dei prezzi che “senti dire” ma sincerati della loro veridicità e se il prezzo é giusto acquista prima di pentirti perché lo ha fatto qualcun altro, le cose belle non le regala nessuno .

5) Cerca di comprare con pochi o zero soldi

VERO/FALSO: meglio un buon mix equilibrato banca + risparmi, inoltre oggi i mutui sono molto convenienti e ti permettono di avere un buon compromesso tra rata e prestito.

6) Negli immobili capitale prima, cashflow poi

FALSO: o meglio cosa centra il cashflow negli immobili ?

Appunto questa regola potrebbe valere per un fondo immobiliare, ma un normale utente come fa ad avere un cashflow se un singolo immobile già costa 2/300 mila euro ? Dovrebbe avere la possibilità di investire qualche milione, allora potrebbe valere questa regola ed in parte le altre.

7) L’affare immobiliare della tua vita capita ogni settimana

FALSO: L’affare immobiliare della Tua vita capita molto di rado lo dico conscio di avere a riguardo una esperienza di 25 anni e diverse centinaia di compravendite alle spalle . L’affare immobiliare della Tua vita capita al massimo 1 volta nella vita ad alcuni e forse a molti non capita mai.

Rimane valido quanto alla regola 3 se Ti piace compra difficilmente te ne pentirai.

Francesco Centamori – 01/2017-

Nessun commento

Lascia un commento, la Tua opinione è importante per noi !